Chieri, la Gondola dei Veneti è in partenza: cantiere dal 10 gennaio

La ‘gondola’ come sarà, in un fotomontaggio

Leonardo Zago

“Sono passati quasi 10 anni da quando è cominciata a girare l’idea di un monumento eretto dai Veneti che ricordasse l’esodo della gente dalle terre venete e nel contempo fosse un segno  di ringraziamento alla città di Chieri per l’accoglienza e l’integrazione degli stessi sul territorio. Ora, quella gondola stilizzata, chiamata ‘’Sogno”, così immaginata dall’artista Leonardo Guerrino Zago, si concretizza ed è pronta ad essere il testimone dei Veneti non solo del Chierese, ma del Piemonte intero. Alta poco più di 6 metri, larga quasi 4, la struttura è in acciaio inox 316 – quello usato sulle navi – sarà poggiata su un basamento in cemento all’interno della rotonda situata in Strada Riva.” Così Claudio Campagnolo, presidente dell’associazione Veneti del Chierese, annuncia in un volantino l’inizio dei lavori. Il cantiere partirà il 10 gennaio e per l’inizio della primavera l’opera sarà completata. “A fianco strada – prosegue Campagnolo – saranno posti dei cippi in cui sarà spiegato il motivo e il significato dell’opera e verranno elencati i nomi delle famiglie venete immigrate nel Chierese e che hanno partecipato all’iniziativa. Inoltre l’associazione si impegna a far stampare un libro, con la storia passo dopo passo del monumento.”

Pubblicità

Lascia un commento