La Juve vuole Scudetto e Coppa

Foto: Pixabay

La Juve ha il dovere di crederci. Nonostante in questo momento la classifica del campionato di Serie A veda l’Inter prima con 10 punti in più dei bianconeri, e nove di vantaggio rispetto al Milan, la squadra allenata da Andrea Pirlo farà di tutto per tenere il campionato aperto fino all’ultimo momento. L’ultima vittoria sul Cagliari in campionato, nella quale dopo essere stato graziato per un fallo sul portiere Alessio Cragno Cristiano Ronaldo ha realizzato una tripletta, ha visto i bianconeri imporsi e scacciare via il malcontento dell’eliminazione in Champions da parte del Porto. Sebbene in questo momento le idee tattiche di Pirlo non si siano ancora tramutate del tutto in esecuzioni perfette da parte dei suoi giocatori, le tre vittorie di seguito in campionato hanno dato comunque dei segnali incoraggianti al tecnico bianconero, il quale adesso cercherà di mettere pressione all’Inter e punterà all’immediato sorpasso sul Milan, attualmente secondo.

Il prossimo turno di campionato, infatti, sembra essere piuttosto favorevole, visto che i piemontesi ospiteranno in casa il Benevento e i rossoneri andranno a Firenze solo tre giorni dopo il match di ritorno di Europa League contro il Manchester United. La Juventus proverà dunque a rientrare con vigore nella lotta Scudetto, nella quale per il momento la più solida è la capolista Inter, soprattutto da quello che possiamo evincere dalle quote delle scommesse sul calcio di Serie A disponibili in questo momento. I nerazzurri, che il prossimo weekend affronteranno in casa il Sassuolo, vengono da un importante filotto di vittorie e possono concentrarsi solamente sul campionato nazionale dopo essere stati eliminati sia dalla Champions sia dalla Coppa Italia. E in questo momento l’ex juventino Antonio Conte si sta rivelando il grande artefice della cavalcata trionfale dei nerazzurri, i quali dovranno sfidarsi con i bianconeri il prossimo 16 maggio, quando il torneo sarà praticamente ai titoli di coda.

Foto: Pixabay

In questo contesto, nonostante tutto, la squadra bianconera ha il dovere di credere alla rimonta, soprattutto perché, finale di Coppa Italia a parte, non ha praticamente altri impegni da onorare da qui fino alla fine della stagione. Per il momento molto dipenderà dalle bizze di Cristiano Ronaldo, il quale è il capocannoniere della Serie A con 23 reti e punterà alla vittoria di questo titolo per poter vantarsi di essere stato il massimo goleador in tre tra i campionati più importanti d’Europa, ossia la Premier League, la Liga e la Serie A. Il portoghese, che secondo le ultime indiscrezioni vorrebbe come allenatore Zinedine Zidane, è deve rispondere alle tante critiche che gli sono piovute addosso in seguito alla pessima prestazione contro il Porto in Champions League.

Il sogno di arrivare al grande traguardo dei dieci titoli nazionali consecutivi è ancora forte in casa Juve, e sia Pirlo sia i giocatori faranno di tutto pur di riuscire a vincere alla fine della stagione. Mentre si aspetta ancora il ritorno di Paulo Dybala, dunque, il tecnico e i calciatori bianconeri dovranno concentrarsi al massimo per ottenere una vittoria insperata in campionato e puntare anche alla vittoria in Coppa Italia contro l’Atalanta.

Pubblicità
Pubblicità
×